Language

italian

VALUTA:

EUR
patroclo

 Testi Taping NeuroMuscolare

testi scritti sulle applicazioni del Taping Neuromuscolare servono per fornire una serie di punti di riferimento a sostegno della formazione professionale. I testi redatti come supporto didattico e non per essere sostituiti alla formazione fornita negli appositi corsi di formazione NMT. Ridurre tutto il campo formativo alla sola lettura del libro è riduttivo e non garantisce l’apprendimento della tecnica NMT. 

La formazione professionale NMT è un attività prettamente manuale che non prescinde dall’ esperienza didattica che garantiamo durante i nostri corsi di formazione.

 

To order NeuroMuscular Taping Hardcover printed Edition

4

To order Neuromuscular Taping DigiBook24 Edition

Taping NeuroMuscolare

La storia dei bendaggi con scopi terapeutici risale ai tempi dei greci e dei romani con il ben noto canto dell’Iliade dove Achille benda il braccio e le ferite di Patroclo. Si definisce bendaggio o fasciatura un’applicazione di bende o fasce sopra una zona traumatizzata per limitare il danno e favorire un’eventuale guarigione.

Negli ultimi trenta anni varie tecniche di bendaggio anelastico ed elastico sono state sviluppate in diverse parti del mondo, ma all’origine di queste metodiche rimane sempre la compressione delle varie parti del corpo. Risalgono invece agli anni Settanta le nuove tecniche di taping, ossia l’applicazione di un nastro adesivo elastico con diversi livelli di tensione che forniva sempre uno stimolo di tipo compressivo in grado di fornire un’assistenza esterna ai muscoli e che trovava applicazione soprattutto in ambiente sportivo.

Dal 2003 David Blow, australiano e specialista in agopuntura, sviluppa il concetto di tecnica decompressiva e compressiva del Taping NeuroMuscolare, caratteristica fondamentale e particolare che lo differenzia dagli altri tipi di taping e di bendaggi. Un nuovo metodo di applicazione e un diverso ragionamento clinico sono alla base di questa innovativa tecnica riabilitativa.

La metodologia del Taping NeuroMuscolare (NMTConcept) è una terapia biomeccanica che utilizza stimoli decompressivi e compressivi per ottenere effetti benefici sui sistemi muscoloscheletrico, vascolare, linfatico e neurologico, prefiggendosi scopi clinici e riabilitativi. Con l’applicazione di nastri si formano pliche cutanee durante il movimento corporeo che facilitano il drenaggio linfatico, favoriscono la vascolarizzazione sanguigna, riducono il dolore, migliorano il range di movimento muscoloarticolare e la postura.

Focalizzando la sua attenzione su diversi quadri clinici (dall’acuto, al postacuto e al funzionale) durante le differenti fasi della riabilitazione, David Blow ha creato una metodologia semplice e altamente funzionale per ottimizzare i risultati durante i trattamenti con i seguenti obiettivi: normalizzare il range di movimento, ridurre il dolore, migliorare l’autonomia del soggetto e offrire un trattamento biomeccanico per ridurre l’infiammazione.

La NMTConcept offre ai professionisti della medicina e della riabilitazione una risorsa in più per migliorare la risposta del soggetto, riducendo i tempi della riabilitazione e migliorando la qualità di vita del soggetto in via di recupero. Il Taping NeuroMuscolare è una tecnica non invasiva e non farmacologica, che attraverso l’applicazione di un nastro adesivo ed elastico con particolari caratteristiche meccanoelastiche offre una stimolazione meccanica in grado di creare spazio nei tessuti; favorire il metabolismo cellulare, attivare le naturali capacità di guarigione del corpo e normalizzare la propriocezione neuromuscolare.

Per questo negli ultimi anni il Taping NeuroMuscolare ha raggiunto importanti risultati nella riabilitazione ortopedica postchirurgica e nella riabilitazione neurologica dell’ictus cerebrale, nel trauma spinale e in altre patologie neurologiche degenerative.

L’alto livello dei risultati fa sì che il Taping NeuroMuscolare sia all’avanguardia tra le nuove tecniche terapeutiche.

Disponibile in Italiano, Inglese, Spagnolo, Portugese

Disponibile stampato o in formato DigiBook24

To order Neuromuscular Taping Lymphatic Hardcover printed Edition

2

To order Neuromuscular Taping Lymphatic Digibook24 Edition

  • DigiBook24 Italiano
  • DigiBook24 English (available soon)
  • DigiBook24 Spanish (available soon)

Taping NeuroMuscolare Trattamento Linfatico

Lo sviluppo del Taping NeuroMuscolare e precisamente del LinfoTaping, negli ultimi decenni, ha dato una risposta alla ricerca di una nuova metodologia nella medicina riabilitativa. La creazione di un sistema di riabilitazione chiaro, metodico e pragmatico, con risultati verificabili per favorire la risposta terapeutica, è un obiettivo per ogni professionista della riabilitazione fisica. L’uso del Taping NeuroMuscolare offre all’operatore medico e fisioterapista un approccio nuovo, innovativo e non farmacologico che va alla radice di ogni patologia trattando sia la causa sia i sintomi. Un nastro elastico è applicato con metodologia specifica e precisa, producendo un’azione dilatatoria e biomeccanica con lo scopo di aumentare la capacità di guarigione.

Dal 2003 David Blow, australiano, sviluppa il concetto di tecnica decompressiva con stimolazione eccentrica (opposto di concentrica) con risultato dilatatorio sui tessuti corporei. Questa azione del Taping NeuroMuscolare è la caratteristica fondamentale e particolare che lo differenzia dagli altri tipi di taping e di bendaggi. Un nuovo metodo di applicazione e un diverso ragionamento clinico sono alla base di questa innovativa tecnica riabilitativa utilizzata specificamente in ambito di vascolarizzazione e drenaggio nel trattamento di congestioni miste, edemi, ematomi e cicatrici postraumatici e postchirurgici.

La metodologia del Taping NeuroMuscolare (NMTConcept) è una terapia biomeccanica che utilizza stimoli decompressivi e, in alcune situazioni, compressivi per ottenere effetti benefici sui sistemi muscoloscheletrico, vascolare, linfatico e neurologico, prefiggendosi scopi clinici e riabilitativi. Con l’applicazione di nastri si formano pliche cutanee durante il movimento corporeo che facilitano il drenaggio linfatico, favoriscono la vascolarizzazione sanguigna, riducono il dolore, migliorano il range di movimento muscoloarticolare favorendo la coordinazione della postura.

Focalizzando la sua attenzione su diversi quadri clinici (dall’acuto, al postacuto e al funzionale) durante le differenti fasi della riabilitazione, David Blow ha creato una metodologia semplice e altamente funzionale per ottimizzare i risultati durante i trattamenti riabilitativi.

La NMTConcept offre ai professionisti della medicina e della riabilitazione una risorsa in più per migliorare la risposta del soggetto, riducendo i tempi della riabilitazione e migliorando la qualità di vita del soggetto in via di recupero. Il Taping NeuroMuscolare è un sistema di riabilitazione terapeutica basato sulla valutazione del paziente con obiettivi terapeutici chiari che possono modificarsi durante il recupero del paziente. Solo i professionisti esperti nella scienza della riabilitazione possono applicare correttamente il Taping NeuroMuscolare per ottenere i massimi risultati. Possiamo dire che il NMTConcept è un’estensione delle mani del medico e del terapista che lavorano sul paziente 24 ore al giorno.

Il Taping NeuroMuscolare è una tecnica non invasiva e non farmacologica che, attraverso l’applicazione di un nastro adesivo ed elastico con particolari caratteristiche meccanico-elastiche, offre una stimolazione meccanica in grado di creare dilatazione e spazio nei tessuti; favorire il metabolismo cellulare, attivare le naturali capacità di guarigione del corpo e normalizzare la propriocezione neuromuscolare.

Per questo negli ultimi anni il Taping NeuroMuscolare applicato specificamente per scopi drenanti e per migliorare la circolazione sanguigna ha raggiunto importanti risultati nella riabilitazione ortopedica postchirurgica, neurologica dell’ictus cerebrale, nel trauma spinale e in altre patologie traumatologiche, linfatiche e neurologiche degenerative.

L’alto livello dei risultati fa sì che il Taping NeuroMuscolare nell’ambito del trattamento drenante delle cicatrici e degli edemi e degli ematomi sia all’avanguardia tra le nuove tecniche terapeutiche.

Disponibile in Italiano, Inglese, Spagnolo, Portugese

Disponibile stampato o in formato DigiBook24

IMG_4309

Taping NeuroMuscolare Compendio del arto superiore

 

Disponibile in Italiano, Inglese, Spagnolo, Portugese

Disponibile stampato o in formato DigiBook24

800 pagine colore

Disponibile fine 2016

Logo 2
webpage

Taping NeuroMuscolare Logopedia, Voce e Disfagia

 

Disponibile in Italiano, Inglese, Spagnolo, Portugese

Disponibile stampato o in formato DigiBook24

400 pagine colore

Disponibile inizio 2017

Il recupero delle funzioni laringee in seguito a malattie neurologiche,       psichiatriche e chirurgia cervico-facciale

Quaderni FAD a cura di Marco de Vincentiis

L’applicazione del Taping NeuroMuscolare nella pratica logopedica di Barbara Ramella

 

Disponibile in formato cartaceo e digitale.

1
3

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO

seguendoci sui social

e iscrivendoti alla newsletter